Home | Members | Help | Submission Rules | Log In |
Recently Added | Categories | Titles | Completed Fics | Random Fic | Search | Top Fictions

Reviews for Lily for the Dead

morgaine_dulac 2009.07.25 - 02:43AM 1: Lily for the Dead Signed
I can't believe I haven't read this before. Truly wonderful. I am so happy that Lily let him go, and that Severus has accepted it. Have you sent him onto his quest yet? /M

Cuccussette 2006.07.03 - 05:51PM 1: Lily for the Dead Anonymous
Hi! This is a beautiful story ! I've translated it in Italian and I give you the translated version. I'd like to publish it in my anglo italian site. If you'll deny permission, I don't publish nothing, but I'll give the translation and you can do everything you want with it. Thank you for sharing beautiful stories and emotions! Cuccussette@hotmail.com Alzò gli occhi dalle rovine fumanti della propria casa – la sua vera casa – quando era nel castello aveva potere, rispetto, e tutti i lussi per vivere. Non era mai stato capace di dire loro quanto gli fossero a cuore, e adesso quasi tutti loro erano morti. I suoi amici, benché parecchi di loro avrebbero ridacchiato apertamente a sentire la parole, erano andati, e la sua casa, distrutta. Quanti erano sopravvissuti erano distolti dai lori doveri dal suono e dalla magia di una voce meno che attesa, che ululava la sua disperazione. I morti viventi e i morenti vivi convivevano con quel richiamo, sebbene nessuno sapesse dire come mai. I morti, comunque, continuavano a giacere immobili. Aveva perso una gran quantità di forza vitale in quel momento, e si era riversata in quanti più ne avevano bisogno. Era fuori di sè. Intendeva sdraiarsi e morire. Mentre giaceva sulla rovina di pietra, odorò qualcosa che stranamente era familiare. Un vecchio profumo, un profumo dolce, un profumo che pensava che non avrebbe più annusato. Un profumo non macchiato dalla tomba in cui era stato confinato. Sedette in preda all’orrore più abietto, e gattonò all’indietro dall’allucinazione. Lei non poteva essere vera. Era morta, e sebbene non fosse morta per mano sua, di certo l’aveva uccisa. La sua morte, allora, non sarebbe stato il piacevole sollievo che aveva sperato. Lei ondeggiò facendosi più vicina, i piedi a malapena le toccavano la pietra sbriciolata, e lui poté finalmente riconoscerne la faccia. Oh, sì, era Lily. Era venuta per lui. Calmò il martellare del cuore, e sedette del tutto immobile. Avrebbe pagato per i suoi peccati, ma ad occhi aperti. Non c’era niente altro che potesse fare Lei percorse l’ultima distanza, e gli posò la mano sul viso, facendolo voltare verso di lei. “Severus.” Era terrificato, soprattutto. Di certo non sarebbe finita in modo piacevole. La Cruciatus era brutta, ma aveva la netta impressione che esistessero, in realtà, cose peggiori che la Cruciatus. Allo stesso tempo, pensò, l’amava. Era stato irato con Potter, e lei ci aveva sofferto, ma non voleva far male a lei. L’avrebbe desiderata solo per lui, e ciò era, lo ammise, molto egoista. < Ah., le confessioni che un uomo non va a fare sul letto di morte… < il pensiero schizzò in testa mentre lottava con la sua completa incapacità di decidersi sulle azioni da intraprendere. Alla fine, semplicemente disse il suo nome. La guardò su negli occhi, e disse il suo nome. “Ricordi il mio viso. Sapevo che l’avresti fatto.” Sembrava compiaciuta. Lui aprì la bocca per parlare, ma lei gli mise il dito sulle labbra e scosse la testa. “Mi stai a cuore, Severus. Non so cosa fare, ma mi importa di te. Non sei mai stato così inerte. Hai salvato la vita a mio figlio più di una volta.” Lui parlò contro il dito che sempre era sulle sue labbra. “Ha i tuoi occhi, Lily. Anche se non stimo James, ti ho amata.” Con quelle parole, voltò la testa di lato mentre le lacrime prendevano a scivolargli lungo la faccia. “Sono un uomo crudele ed amareggiato, Lily, però ti ho amata. Te soltanto.” Lei passò la mano sotto un lato del viso di lui, e lo rivolse a sé. “Mi è dispiaciuto di non poterti amare, Severus,” Lo guardò negli occhi, che divenivano neri e pieni di risentimento, uno sguardo che entrambi ricordavano dalla gioventù. “Non stai morendo. Lo so che volevi fosse così, ma non succederà.” Il risentimento scivolò via e venne rimpiazzato dallo shock. Quello era stato del tutto non consequenziale, ed era confuso dal cambio di argomento. ”Non sembrare così sorpreso. Tu mi hai chiamato. Tu mi hai portato qui. Il tuo amoremi h portato qui. Il tuo dolore. Ti conosco, Severus. Ti conosco più a fondo di quella manciata di risorti sul campo che ora posseggono parte della tua energia vitale.” Gli sorrise, benefica e benevolente. Lui comprese che lei lo perdonava, ma anche che quello non era quanto era venuta ad offrirgli. “Allora sai che mi dolgo per te, e lo ho sempre fatto.” Era stupefatto, e non sapeva cosa altro poter fare. Lei spalancò le braccia lentamente e di nuovo parlò. “C’è solo una donna nel mondo – una donna con molte facce. Vai da lei, Seveus. Lei ha bisogno i te.” Con quello, lei prese a svanire. “No!” gridò lui. “Non di nuovo! Non puoi lasciarmi di nuovo!” Si accasciò sulla pietra, stringendo i ginocchi al petto. Mentre si malediceva per averla di nuovo perduta, le ultime parole iniziarono a prendere senso. Lily non lo aveva abbandonato del tutto. Gli aveva dato istruzioni per trovarla, e trovare la felicità, in qualcun’altra. Sapeva, pensò, come dover fare. Si ricompose nelle vesti sciupate e strappate, marciò verso il campo di battaglia, cercò tra i sopravvissuti per quella che sapeva avrebbe trovato – per la sola che sarebbe stata capace di amarlo, e volesse cogliere quell’occasione. Sapeva il suo nome, ma non avrebbe osato pronunciarlo fino a quando non ne avesse visto il volto.

Black Spot 2006.03.12 - 11:52AM 1: Lily for the Dead Anonymous
You can't end it there. You've just opened a can of worms. Please elucidate further.

Author's Response: All things are possible at all times. At this particular moment, though, I'm not entirely sure where I want it to go. I'm totally up for suggestions, if you think there's somewhere I should go with this.

snapeisababe 2006.03.10 - 08:40PM 1: Lily for the Dead Signed
One woman with many faces could be Tonks, right? Because she is an metamorphous. Good story.

memory 2006.03.10 - 07:31AM 1: Lily for the Dead Anonymous
Greetings from Italy! I'm waiting book 7 to discover if the Snape/Lily story could have been possible or if there was a particular feeling between them... and with book 7 will come the end of all our suppositions, because She is the author, she's the right to decide and we will bow to that decision. Anyway, in the meantime we can play the game and try to develop alternative ideas. Now, for the review: I liked your story, mostly because Snape is Snape: when he says "I'm a cruel and bitter man", I feel the "real" Snape could probably react in the same way, especially after the end of a war, the total destruction of his previous world and a new one to be recreated. I'm not so certain of his possible quest for another woman, I see him most as a lonely man that would prefer to carry his heavy moral weight all by himself. Anyway, good job! (and sorry my English isn't good enough to express better my ideas!)

Author's Response: Thank you! I was really hoping to capture a genuine Snape. I left the "quest for another woman" open in case I wanted to write more chapters, but I think it stands alone, for now.




Disclaimers
Terms of Use
Credits

Copyright © 2003-2007 Sycophant Hex
All rights reserved